L’Erickson S64 dei vigili del fuoco ha agganciato i rottami della funivia del Mottarone e li ha sollevati. L’operazione – durata pochi secondi – si è svolta come pianificato. La “gru volante” a sei pale ha trasportato il carico, circa una tonnellata e mezza, al campo sportivo di Gignese, dove è previsto venga trasferito con un camion nel capannone della Provincia al Tecnoparco di Verbania-Fondotoce. Sulle pendici della montagna, incastonata tra i laghi Maggiore e Orta, è atteso ora un secondo elicottero, che dovrà portare via la seconda parte della cabina, quella più leggera

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ravenna, tensione fuori dallo stadio: pugni e calci tra gli ultras e i tifosi del Prato

next
Articolo Successivo

Genova, modella cerca di acquistare un green pass falso e viene truffata: scoperto giovane studente legato ad hacker russi. I video delle chat

next