“É vergognoso che il Consiglio comunale, guidato dalla Lega, abbia conferito la cittadinanza onoraria al presidente del Brasile Jair Bolsonaro, siamo qui per ribadire che è inaccettabile”. Lunedì mattina alle nove in piazza Matteotti ad Anguillara Veneta erano in tanti a protestare contro l’arrivo previsto in giornata del presidente del Brasile per ricevere la cittadinanza onoraria dalla sindaca Alessandra Buoso. A prendere in mano il microfono sono stati i rappresentanti dell’Anpi (Associazione nazionale partigiani italiani); l’Unione degli studenti universitari di Padova; quelli della Rete degli studenti medi insieme ai partiti di Sinistra. “Anche il Senato brasiliano ha votato a favore della sua incriminazione per crimini contro l’umanità, é un uomo razzista, omofobo, misogino e antidemocratico, che ha condannato a morte più di seicento mila persone non riconoscendo la gravità della pandemia da Covid 19”, ha detto Domenico Amico, coordinatore dell’Udu Padova.

Anche l’Anpi è intervenuta sulla vicenda: “Non basta che il bisnonno Vittorio sia nato ad Anguillara nel 1878, emigrando poi in Brasile con la famiglia all’età di dieci anni. Secondo la giunta di Anguillara, basta che uno sia originario di un posto e, anche se è un criminale, può diventarne cittadino onorario”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sanità lombarda, le Ats sono enti inutili: ridateci le Asl! /2

next
Articolo Successivo

Trieste, il sindaco Dipiazza usa toni da sceriffo contro i No Pass: “Vicini alla zona gialla, finita la tolleranza. Agirò al limite della legge”

next