La Corea del Sud ha lanciato per la prima volta il suo primo razzo spaziale sviluppato a livello nazionale, portando in orbita un carico utile di 1,5 tonnellate. Il Korea Space Launch Vehicle-II (KSLV-II), chiamato informalmente “Nuri” e decorato con una bandiera sudcoreana, è partito dal sito di lancio a Goheung. Il razzo “Nuri” a tre stadi è stato sviluppato per un decennio al costo di 2 trilioni di won (1,6 miliardi di dollari). Pesa 200 tonnellate, è lungo 47,2 metri (155 piedi) ed è dotato di un totale di sei motori a combustibile liquido.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Alexei Navalny ha vinto il premio Sakharov, ma ciò non cambierà la sua posizione. Anzi

next
Articolo Successivo

Turchia, Erdogan minaccia di espellere 10 ambasciatori stranieri per aver chiesto la scarcerazione del filantropo Osman Kavala

next