La nuova Cupra Born arriverà nei concessionari italiani il prossimo novembre: la prima elettrica del marchio spagnolo – cugina della Volkswagen ID.3, da cui riprende la base tecnica – è stata messa a punto e sviluppata a Barcellona, presso l’Headquarters di Martorell. E sarà prodotta nello stabilimento di Zwickau, in Germania. Un’auto che vuole essere sostenibile anche per quanto riguarda gli interni, che possono essere foderati con un filato che viene ricavato riciclando la plastica raccolta nei mari.

Il modello aspira a coniugare insieme prestazioni, sportività e tecnologia elettrica: va letta in questo senso la presenza di dettagli tecnici come la regolazione adattiva dell’assetto, dello sterzo progressivo, dei freni maggiorati e dei pneumatici sportivi installati su cerchi di lega da 20″ (disponibili su richiesta). Con batteria da 77 kWh, l’autonomia omologata ammonta a 540 km. La versione più performante, denominata “e-Boost1”, eroga fino a 231 CV di potenza e consente un’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 6,6 secondi. All’interno non mancano “chicche” come l’Head-up display con realtà aumentata, che proietta le principali informazioni di guida sul parabrezza, nel campo visivo del driver.

“Cupra Born rappresenta l’impulso verso l’era dell’elettrificazione. Grazie al suo design accattivante creato a Barcellona e alle prestazioni sportive, nonché a un’autonomia in modalità completamente elettrica di oltre 500 km, quest’auto contribuisce a ridurre le emissioni globali di CO2 e a raggiungere gli obiettivi europei” afferma in una nota ufficiale Wayne Griffiths, Ceo della marca: “Con il nuovo modello, Cupra raggiungerà nuovi clienti e porterà il brand oltre i confini tradizionali”.

Inoltre la Born è il primo modello della casa a offrire al cliente un concept carbon neutral, grazie all’impiego di energia proveniente da fonti rinnovabili nella supply chain. “Le restanti emissioni vengono compensate da investimenti e progetti in campo ambientale, certificati in modo da soddisfare gli standard più elevati”, sostiene Cupra.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mazda, in arrivo due inediti Suv nel prossimo biennio

next