Tragedia sfiorata a Lampedusa: 125 migranti a bordo di due barconi, uno dei quali è semiaffondato, sono stati salvati sull’isola dei Conigli, dove erano rimasti bloccati a causa del mare mosso. Tutte e 125 le persone, tra cui 49 donne e 20 minori, sono salvi e in buone condizioni di salute, anche se diversi si trovano in evidente stato di shock. I migranti sono stati soccorsi da due motovedette della Guardia Costiera: il salvataggio è stato complesso a causa delle condizioni del mare e ha richiesto l’intervento dei Rescue swimmer, che hanno raggiunto via mare la costa e hanno proceduto al recupero di tutte le persone.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Muore di Covid a 65 anni, aveva rifiutato la dose. Il figlio: “Per noi grande dolore, spero sia un messaggio per chi ha dubbi: vaccinatevi”

next
Articolo Successivo

Genova, Roberto Mancini bloccato in autostrada si sfoga su Instagram: “Vergognatevi”. La replica di Aspi: “La invitiamo a visitare i cantieri”

next