“Arrivi a mezzanotte dalla A7 sulla A26 e trovi l’autostrada chiusa senza nemmeno un cartello. Vergognatevi“. Roberto Mancini si sfoga, attraverso una storia su Instagram, contro Autostrade per l’Italia, dopo essere rimasto bloccato durante il viaggio di ritorno dal Mapei Stadium, dove gli Azzurri erano impegnati contro la Lituania. Aspi ha replicato rivolgendosi proprio al commissario tecnico della Nazionale: “L’informazione della chiusura, inserita anche come previsione nella home page del nostro sito, è stata sempre esposta in modo evidente sui pannelli luminosi in avvicinamento al tratto interessato, sia dalla A7 che dalla A26. Prendiamo spunto dal suo messaggio e cercheremo di migliorare ancora di più l’informazione di servizio. I nostri tecnici e operai stanno facendo sforzi inauditi per portare avanti un lavoro che non è visibile a chi viaggia, ma che consiste nella completa ristrutturazione delle gallerie per allungarne la durata di decine di anni. Uno sforzo che comporta inevitabili disagi, che noi per primi vorremmo evitare viaggiatori e cittadini, ma che è necessario per ammodernare le infrastrutture di questo Paese, che risalgono in larga parte agli anni ’60/’70”. Aspi, inoltre, ha invitato Mancini a visitare i cantieri del tratto ligure: “Le andrebbe di venire a conoscerli? Saremmo infatti lieti di invitarla a fare un sopralluogo dentro questi cantieri. Troverà tanta passione e impegno, oltre che accesi tifosi suoi e della Nazionale che, invece che vergognarsi, la accoglieranno in modo affettuoso. Che ne pensa?”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lampedusa, salvati 125 migranti sull’isola dei Conigli: semiaffondato uno dei due barconi – Video

next
Articolo Successivo

Coronavirus, i dati: 5.522 nuovi casi e 59 morti. Positività all’1,9%. In leggero calo i ricoveri ordinari e le terapie intensive

next