Due morti in Trentino per un incidente stradale: si tratta di un 51enne e della figlia 13enne. Stavano viaggiando in moto quando sono andati improvvisamente fuori strada. A trovarli, ancora prima dei soccorritori, la moglie e l’altra figlia della coppia. Preoccupata perché non aveva notizie da alcune ore e perché non riceveva risposte al telefono, la donna ha usato un’app installata sullo smartphone per geolocalizzarli. A quel punto lei e l’altra figlia sono corse a Nogarè, distante pochi chilometri da casa. Il segnale ha condotto le due donne lungo la strada provinciale 83 che scende dall’altopiano di Piné, in prossimità di una curva a gomito a valle del bivio per San Mauro. Hanno trovato lì la Motron motard X 125, uscita di strada. All’origine dell’incidente forse un malore dell’uomo oppure l’eccessiva velocità. Dai rilievi effettuati dalle forze dell’ordine, la moto è andata dritta invadendo la corsia opposta e, dopo essere passata in un punto senza il guardrail, è precipitata nel bosco sottostante.

Nessun testimone ha assistito all’incidente. I soccorritori sono arrivati quando una guardia forestale ha notato dei fari in lontananza tra la vegetazione e ha dato l’allarme, verso le 20. Una volta arrivati, i soccorritori hanno trovato sul posto le due donne. L’autorità giudiziaria ha disposto il sequestro della moto per alcune verifiche tecniche e per escludere eventuali malfunzionamenti. I carabinieri non hanno trovato segni di frenata sull’asfalto ed escludono un impatto contro altri veicoli e il coinvolgimento di terzi. L’ipotesi che la moto sia uscita di strada autonomamente resta quindi la più probabile, ma nelle prossime ore verranno approfondite comunque tutte le possibili ipotesi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Oristano, uccide lo zio con sette coltellate e poi confessa. All’origine dell’aggressione forse un litigio per soldi

next
Articolo Successivo

Sfregia e tenta di uccidere la moglie che si rifiuta di avere un rapporto sessuale: arrestato 42enne

next