Da Tom Cruise a David Beckham e Kate Moss, e ancora le autorità politiche, come il presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella e il premier Boris Johnson, e le teste coronate dei Duchi di Cambridge: parterre de rois a Wembley per la finale di Euro 2020. In prima fila, nella tribuna delle autorità, c’era anche il principe William, nel duplice ruolo di rappresentante della Famiglia Reale e presidente onorario della Federcalcio inglese. Al suo fianco la moglie Kate, reduce dalla finale di Wimbledon tra Novak Djokovic e Matteo Berrettini, e il primogenito George, terzo in linea di successione al trono.

Siparietto fuori dal rigido protocollo istituzionale, quando – prima della partita Johnson si è avvicinato a Mattarella salutandolo in italiano per augurargli “Forza Italia!”. L’attore americano Tom Cruise era invece seduto non distante da David Beckham con cui ha scambiato un saluto di festeggiamento al gol inglese. Dietro di loro sedeva un altro n.7 della storia del calcio, Luis Figo. Tra gli alti dirigenti sportivi presenti sulle tribune dello stadio londinese, oltre al presidente della Uefa, Aleksander Ceferin, organizzatore del torneo, c’era anche il presidente della Fifa Gianni Infantino, arrivato direttamente dal Brasile, dove la scorsa notte ha assistito alla finale di Coppa sudamericana, vinta dall’Argentina. Non distante, ospite d’onore della Fa, anche sir Geoff Hurst, in rappresentanza degli eroi mondiali del ’66.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Europei 2020, dall’esultanza silenziosa di Pif all’incredulità di Fedez, poi Ezio Greggio e Salvini fino a Mattarella: la gioia è trasversale

next
Articolo Successivo

Italia-Inghilterra, la delusione di William e Kate e del principino George (in giacca e cravatta): “Cuore a pezzi ma testa alta” – FOTO

next