“Non dobbiamo sprecare questa occasione, è cresciuta la sensibilità dei cittadini ai temi ambientali. c’è grande aspettativa da parte dei cittadini per collocare il proprio voto laddove ci sia veramente una svolta ecologista”. Così il climatologo Luca Mercalli in un breve intervento al congresso fondativo di Europa Verde: “”Vedo molto bene l’alleanza europea, permettetemi però di chiedere credibilità, che si fonda sulla scienza, ci vuole una rappresentanza solida di giovani con curricula variegati e moderni, attingiamo a questa risorsa per costruire un dialogo interno che deve portare all’elaborazione delle politiche”, poi conclude con un monito: “Occhio alle alleanze, ci sono troppi lupi che si travestono da agnelli con il vello verde soltanto perché va di moda. Quello che conta sono i fatti. Oggi tra tutti i partiti esistenti non ne vedo uno solo che cerca di smarcarsi dalla logica della crescita infinita in un mondo finito. Le alleanze possono essere strategiche, ma possono essere anche un forte vincolo alla realizzazione di quella transizione ecologica di cui abbiamo un urgentissimo bisogno”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Europa Verde, la battuta di Gianfranco Rotondi su Renzi: “Come me prende l’1%, ma scrive libri come il protagonista di un partito di massa”

next
Articolo Successivo

M5s, c’è l’accordo tra Beppe Grillo e Giuseppe Conte. L’ex premier: “Soddisfatto, c’è la piena agibilità politica per il leader del Movimento”

next