Il 18 marzo scorso, Giornata nazionale in ricordo delle vittime da Covid, Mario Draghi partecipò insieme al sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, all’inaugurazione del “Bosco della memoria”, alla Trucca, eretto per ricordare chi aveva perso la vita a causa del coronavirus in quella che ha rappresentato la città-simbolo della pandemia in Italia. L’associazione “Mordilavita”, presieduta da Orio Zaffanella, in un video, ha denunciato l’abbandono e l’incuria che, a distanza di pochi mesi, coinvolgono il monumento nazionale. Gli alberi, infatti, stanno già morendo.

Video Facebook/Orio Zaffanella “Mordilavita”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Oms su casi Covid-19 in Europa: “Aumentati del 10% e copertura vaccinale insufficiente”. Sugli Europei: “Migliorare monitoraggio”

next
Articolo Successivo

Stop al blocco degli sfratti, la protesta delle sigle degli inquilini a Milano: “Il Comune garantisca un tetto alle famiglie a rischio”

next