“Dopo quello che abbiamo visto oggi tutti dovremmo supportare Britney in questo momento”. Anche Justin Timberlake prende posizione pubblicamente in sostegno di Britney Spears. Nonostante siano passati 19 anni da quando insieme formavano una delle coppie più seguite e chiacchierate di Hollywood, il cantante non ha esitato a schierarsi al suo fianco, parlando anche a nome di sua moglie Jessica Biel: “Indipendentemente dal nostro passato, buono o cattivo, e non importa quanto tempo sia trascorso..quello che le sta succedendo non è giusto“, ha scritto Timberlake.

E ancora: “A nessuna donna dovrebbe mai essere impedito di prendere decisioni sul proprio corpo, nessuno dovrebbe mai essere trattenuto contro la propria volontà, e mai dovrebbe chiedere il permesso di accedere a tutto ciò per cui ha lavorato duramente. Jess e io inviamo il nostro amore e il nostro supporto assoluto a Britney in questo momento – ha concluso -. Speriamo che i tribunali e la sua famiglia le diano ciò che è giusto e la lascino vivere come vuole”. Il riferimento è, chiaramente, al toccante discorso pronunciato da Britney Spears nel corso dell’ultima udienza in tribunale per liberarsi dalla tutela del padre che da ormai 13 anni la fa vivere in quella che lei ha descritto come una condizione di segregazione e assoggettamento totale.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ddl Zan, Michele Bravi a FQMagazine: “Draghi? Molto orgoglioso della sua presa di posizione netta”

next
Articolo Successivo

Mumford & Sons, Winston Marshall lascia la band per “parlare apertamente dei mali dell’estremismo politico”

next