“Il Parlamento è il luogo del confronto, naturale e per definizione, quindi andiamo in Parlamento e lì ci confronteremo. Io penso che la Lega non sia credibile quando chiede tavoli e confronti perché su questo tema ha semplicemente cercato di affossare tutto fin dall’inizio, di fare solo e soltanto ostruzionismo”. Così il segretario del Pd, Enrico Letta, ha risposto ai cronisti che gli hanno chiesto se accetterà la proposta di Matteo Salvini di un tavolo per discutere le modifiche della legge Zan, a margine dell’incontro con il sindaco di Milano, Giuseppe Sala. “La Lega ha solo tentato di distruggere l’idea stessa che ci fosse un provvedimento come quello. A me questa offerta da parte di Salvini non sembra tanto credibile. – ha concluso – Io, come ha detto Draghi ieri, ritengo che il Parlamento sia responsabile”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Grillo agli eletti: “Conte deve studiare cos’è il M5s. Sul nuovo statuto osservazioni in corso, entro pochi giorni ci siamo”. Sui due mandati: “Io a favore, ma decideranno gli iscritti”

next
Articolo Successivo

Veneto, è finita l’era delle conferenze stampa quotidiane a reti unificate di Luca Zaia: un fenomeno da informazione di guerra

next