Il Libro Possibile compie 20 anni. La ormai storica manifestazione culturale pugliese, giunta alla sua ventesima edizione, “Si prepara a scrivere una nuova pagina della storia del nostro tempo, attraverso le voci, le opere e le testimonianze delle più brillanti eccellenze nazionali e internazionali”. Anche quest’anno, sono più di 200 gli ospiti attesi a Polignano a Mare (Ba), nelle serate del 7, 8, 9 e 10 luglio. Per festeggiare i 20 anni di storia, però, il festival raddoppia i suoi appuntamenti, aprendo la manifestazione anche a Vieste, in provincia di Foggia, il 22, 23 e il 29, 30 luglio.

Il tema scelto per la ventesima edizione è “Il cielo è sempre più blu”, un tributo a Rino Gaetano, nel quarantesimo anniversario della scomparsa, per parlare di scienza, riscaldamento globale e nuovi modelli di sostenibilità ambientale. Come sempre, i protagonisti saranno gli autori e i loro libri: intellettuali, giornalisti, scienziati e influencer si racconteranno dai palchi della manifestazione che non si è fermata neppure lo scorso anno nonostante la pandemia da Covid-19.

Dallo scrittore inglese Patrick McGrath a Erri De Luca, dal ministro della Salute Roberto Speranza allo scienziato Mario Tozzi fino a Brunello Cucinelli, Nicola Lagioia e Giulio Ferroni: anche quest’anno gli ospiti de Il Libro Possible accompagneranno il pubblico in un dialogo sull’attualità, la scienza e la letteratura, con uno spazio in particolare dedicato ai 700 anni di Dante Alighieri.

“Vent’anni di Festival sono un traguardo importante che cade in un momento storico molto particolare – spiega la direttrice artistica del festival Il Libro Possibile, Rosella Santoro – La pandemia ha cambiato le nostre vite, ci ha insegnato a rileggere il nostro passato e a prenderci cura con maggior responsabilità del nostro futuro. Proprio in quest’ottica, – continua – vogliamo celebrare questi nostri vent’anni, come un prezioso bagaglio di storia ma anche come un’occasione per riflettere sull’avvenire. Per fare ciò, abbiamo invitato i più grandi pensatori del nostro tempo, spaziando tra tutti i campi del sapere, convinti che la cultura sia la luce che rende il nostro cielo ‘sempre più blu’”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Museo civiltà romana, l’odissea dell’esposizione chiusa dal 2014 tra costi nascosti e rinvii continui

next
Articolo Successivo

Esce la seconda edizione del ‘Quaderno di compiti delle vacanze per adulti’: tra quiz, prove di memoria e cultura legati all’attualità

next