Nella giornata di ieri 2 giugno, per la Festa della Repubblica Italiana, su Rai 1 è andata in onda in diretta dal Quirinale una celebrazione alla presenza del presidente Mattarella e delle più alte cariche dello Stato. L’evento si è aperto con l’esibizione di Frida Bollani Magoni, la cantante figlia di Petra Magoni e Stefano Bollani, che si è esibita nel cortile d’onore del Quirinale. Per l’occasione, ha dapprima suonato l’Inno nazionale ispirato a un arrangiamento del Maestro Ennio Morricone, poi si è esibita sulle note de La Cura di Franco Battiato e Caruso di Lucio Dalla. Un momento intenso, seguito poi dal discorso del Presidente della Repubblica.

La giovane artista ha raccontato sui social l’emozione di essere protagonista di una celebrazione così importante e lo ha fatto con la leggerezza caratteristica della giovane età (17 anni). “Accoglienza da vips nella Capitale”, ha scritto su Instagram mostrando la camera in cui ha alloggiato per l’occasione e poi uno scatto insieme a Roberto Bolle. Solo un mese fa, Frida aveva raccontato la propria malattia, descrivendola come un dono: “Proprio per questo la natura mi ha dato tante altre cose, come la capacità di ascoltare in modo diverso rispetto agli altri e l’orecchio assoluto. La fortuna di non vedere, o vedere pochissimo, mi ha permesso insomma di sviluppare e tenere allenato l’udito”, aveva raccontato in un’intervista.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Frida (@fridabollanimagoni)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mario Giordano prende un bidone e lo scaglia a terra: “La casa è liberata”. Ecco cosa è accaduto con ‘l’avvocato abusivo’

next
Articolo Successivo

La genialata di Nanni Moretti, il video in cui il regista canta “Soldi” di Mahmood diventa virale

next