Un uomo di oltre 70 anni ha perso il controllo dell’auto, sfondando la recinzione della strada sopraelevata e finendo nel Parco Lago Nord di Paderno Dugnano, travolgendo un bambino di tre anni che stava passeggiando con la sua famiglia. Il piccolo è stato rianimato sul posto e trasportato in elicottero all’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo, e, secondo quanto apprende l’Ansa si trova ora in condizioni critiche, in prognosi riservata. Ferito in modo meno grave anche l’autista del mezzo che è stato trasportato in codice verde all’ospedale Niguarda.

L’uomo, secondo le prime ricostruzioni, è entrato con la sua automobile in un’area vietato al traffico ed è finito fuori strada travolgendo i pedoni. In corso accertamenti sulla validità della patente del pensionato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Saman Abbas consegnata allo zio e uccisa per aver rifiutato nozze forzate”. Il fratello 16enne conferma l’omicidio: sarà sentito dai pm

next
Articolo Successivo

Cadavere carbonizzato nelle campagne di Gassino Torinese. Mistero sull’identità

next