Il presidente russo Vladimir Putin e il bielorusso Alexander Lukashenko si sono incontrati su uno yacht per una gita in barca per un secondo giorno di “colloqui informali”. L’incontro a pochi giorni dalle proteste rivolte verso Minsk che ha dirottato un volo Ryanair diretto dalla Grecia alla Lituania mentre sorvolava il paese, ufficialmente per un allarme bomba a bordo. Dirottamento che si è poi concluso con l’arresto del giornalista dissidente Roman Protasevich, che si trovava a bordo. Un’azione che ha scatenato reazioni di protesta da tutta Europa.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Brasile, proteste in quasi 200 città contro la gestione del Covid da parte di Bolsonaro: decine di migliaia di persone in piazza

next
Articolo Successivo

In Belgio è caccia a Jürgen Conings, il tiratore scelto idolo delle destre no vax che minaccia il virologo più famoso del Paese

next