Al gran premio d’Italia di MotoGp Fabio Quartararo partirà dalla prima posizione in griglia. Il pilota francese della Yamaha ha conquistato la pole con il tempo in qualifica di 1.45.187. Secondo piazzamento per Francesco “Pecco” Bagnaia su Ducati a 0.230. Terzo il francese Johan Zarco sempre su Ducati, a 0.245.

Ancora due moto italiane in seconda fila: Aleix Espargarò e Jack Miller hanno conquistato rispettivamente la terza e quarta posizione di partenza. Sesta la Ktm di Brad Binder che precede il compagno di squadra Miguel Oliveira. Ottavo e nono posto per le due Suzuki: il campione del mondo Joan Mir partirà alle spalle del coinquilino di box Alex Rins. Decima posizione per Franco Morbidelli, a bordo della Yamaha Petronas, il primo tra gli italiani ai blocchi di partenza.

Male le Honda: il team manager Alberto Puig vedrà la prima delle sue moto scattare undicesima con Marc Marquez, ancora convalescente dopo l’infortunio che lo ha tenuto fuori per tutta la scorsa stagione. Alle sue spalle il compagno di squadra Pol Espargaro. Tredicesimo Maverick Vinales, autore di un siparietto con il connazionale Marquez, reo di aver sfruttato così tanto la sua scia da seguirlo fino ai box. Quattordicesima posizione per Enea Bastianini, seguito da Takaaki Nakagami e tre italiani: Michele Pirro, Luca Marini e Danilo Petrucci. Solo diciannovesimo posto per il “padrone di casa” del Mugello, Valentino Rossi. Ultima fila per Lecuona, Salvadori e Alex Marquez.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Moto3, gravissimo incidente al Mugello: Dupasquier travolto dalla moto di Sasaki

next