“Sul tema di cosa va in onda…io ho visto nella serata finale di Sanremo un audio mio, usato senza contestualizzarlo. E io ho chiesto al direttore della Rete, invece di fare interrogazioni. Ho chiamato il direttore, gli ho chiesto come mai fosse andato in onda l’audio e mi ha detto ‘non lo so'”. Così il senatore di Forza Italia, Maurizio Gasparri, intervenendo durante l’audizione del direttore di Rai3, Franco Di Mare, in commissione Vigilanza Rai, sul “caso Fedez”. Gasparri racconta un episodio che gli è capitato qualche mese fa, durante l’ultima puntata della kermesse musicale, quando un cantante ha usato un suo audio, “ma anche uno di Salvini”, al termine di un’esibizione: “Coletta mi ha detto che non lo sapeva, a volte quindi in televisione può fare quello che vuole, e questo è una bellezza”. Poi Gasparri continua, e conclude: “Premesso che è così, io vedo proprio una faida a sinistra”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Caso Fedez, Santanchè (FdI) a Di Mare: “Se fosse stato del centrodestra sarebbe già a casa”. Lui: “Meno male che non sono del suo partito”

next
Articolo Successivo

Diatriba Fedez-Rai: a chi credere? A nessuno, mi verrebbe da dire

next