Il sistema sanitario calabrese è al collasso a causa dell’emergenza Covid-19. Mentre si muore in ambulanza, i comitati occupano il tetto dell’Azienda Ospedaliera e l’ASP di Cosenza e si preparano a una manifestazione a Roma. “Siamo qui per denunciare la situazione che si vive nei reparti di emergenza e urgenza – raccontano -. I carichi di lavoro sono al limite della sopportazione, una reale situazione d’emergenza”. Venerdì prossimo, i calabresi che vivono nella capitale andranno sotto il ministero della Sanità a rivendicare il diritto alla Salute per i calabresi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lombardia, il balletto dei dati sulle rinunce ad Astrazeneca. Moratti: “Sono al 5%”. Per il dg che lei ha nominato arrivano “al 15%”

next
Articolo Successivo

Vaccini, Rasi (ex direttore Ema): “Sospensione J&J? C’è un aereo che precipita e noi ci chiediamo se il paracadute abbia il buco”

next