“Per quanto riguarda gli insegnanti, dopo il provvedimento del commissario Figliuolo, abbiamo sospeso la somministrazione salvo per coloro che si erano già iscritti e avevano ottenuto un appuntamento. A questi completeremo l’operazione di somministrazione”. Così il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, al termine della sua visita al centro vaccinale della ‘Fabbrica del Vapore’ a Milano. “Per quelli che già si erano prenotati e non erano ancora stati vaccinati, che sono pochissime migliaia, finiremo le somministrazioni al massimo entro venerdì”, ha aggiunto il vicepresidente Letizia Moratti.

Secondo la nuova ordinanza del generale Francesco Paolo Figliuolo, infatti, la priorità ora è per fasce d’età: per prima cosa sarà completata la vaccinazione di over 80 e fragili, poi quella delle persone tra i 60 e i 79 anni, a ritroso, e quindi si ricomincerà a vaccinare per categorie.

Fontana ha poi annunciato l’apertura delle prenotazioni per la fascia 70-79 anni, sottolineando che “sarà completata entro due settimane”. Mentre per la fascia successiva, tra i 60 e i 69 anni, le iscrizioni saranno aperte “quando avremo coscienza delle prossime forniture”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pd, Letta: “Bisogna dare centralità agli iscritti, saranno loro a decidere sulle grandi questioni”

next
Articolo Successivo

Vaccino, Salvini: “Lazio e Campania vogliono farlo ai detenuti prima degli anziani. Roba da matti”. Pd: “Lombardia ha iniziato a marzo”

next