“Al momento non ci sono elementi per non considerare la somministrazione della seconda dose del vaccino Astrazeneca per chi ha già ricevuto la prima“. Lo ha detto il presidente del Consiglio superiore di sanità Franco Locatelli, durante la conferenza stampa al ministero della Salute sulle valutazioni dell’Ema sul vaccino Astrazeneca. Il direttore dell’Aifa, Nicola Magrini, ha specificato che “su 600mila persone che hanno ricevuto la seconda dose di Astrazeneca nessuno ha riscontrato eventi trombotici”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Astrazeneca, Locatelli: “Uso preferenziale per gli over 60, nessuno stop per la seconda dose”. In arrivo la circolare di Speranza

next
Articolo Successivo

Astrazeneca, Rezza: “È un buon vaccino, i dati inglesi lo confermano. In Gran Bretagna mortalità abbattuta con una sola dose”

next