Nella lista di Amadeus dei 26 Big in gara al Festival di Sanremo 2021, al via dal 2 marzo, ci sono anche i Coma_Cose. Il duo è formato dai fidanzati Fausto Lama (vero nome Fausto Zanardelli) e California (Francesca Mesiano). Si conoscono nell’estate del 2016 per ritrovarsi poco dopo colleghi in un negozio di Milano, prima commessi e subito dopo insieme a scrivere canzoni. Fausto tra l’altro, noto come Edipo, aveva avviato una carriera musicale che poi aveva sospeso prima di incontrare California. È stata proprio la compagna a convincerlo a riprendere in mano gli strumenti.

Tra febbraio e giugno del 2017 i Coma_Cose hanno pubblicato i primi quattro singolo e nell’autunno dello stesso anno hanno lanciato “Inverno Ticinese”, il loro primo Ep. In soli 12 mesi i Coma_Cose allargano vertiginosamente il proprio pubblico, entrano stabilmente in radio e chiudono il 2018 con un centinaio di concerti all’attivo. Nel 2019 danno vita al loro primo disco “Hype Aura”.

L’anno dei tutto esaurito nei club, tra cui l’Alcatraz di Milano, poi arriva il Primo Maggio a Roma e del Capodanno a Milano in piazza Duomo. I Coma_Cose hanno collaborato quest’anno con i Subsonica (“Aurora sogna”) e Francesca Michielin (“Riserva naturale”). Poi, insieme al produttore Stabber, pubblicano il un nuovo Ep “Due” con soli due brani: “Guerre Fredde” e “La Rabbia”. Lo scorso giugno il duo aveva affermato a Le Iene: “Stiamo insieme, con soddisfazione“, affermando anche di essere “disinteressati” nei confronti della politica mentre, secondo loro, il più grande successo della loro carriera è “Mancarsi”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili