È stata picchiata a morte mentre le stavano praticando un esorcismo. Siamo in Sri Lanka, nella cittadina di Delgoda, a nord est della capitale Colombo e la storia la riporta il New Straits Times quotidiano in lingua inglese pubblicato in Malesia e fondato nel 1845. La madre di una bambina di 9 anni, convinta che la figlia fosse posseduta da uno spirito maligno, l’ha portata da una nota “guaritrice”, una sciamana molto conosciuta a Delgoda. La portavoce della polizia locale ha raccontato il rito: il corpo della bimba è stato cosparso di olio e poi la “guaritrice” ha cominciato a colpire con un bastone. La madre immobile, muta. Dopo diverse percosse, la bambina è collassata. Solo allora è stata portata in ospedale ma per lei non c’era più niente da fare. Sempre secondo la portavoce della polizia, le due donne, madre e guaritrice, sono state arrestate. Si indaga per scoprire ora se siano stati praticati altri “esorcismi” del genere: non è la prima morte che avviene in queste circostanze in Sri Lanka.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili