“Perché mia madre mi picchiava? Per l’alcolismo e perché si sfogava su di me: pensava fossi la più forte, ma non era vero”. Così Asia Argento, ospite de ‘La Confessione’ in onda venerdì 26 febbraio alle 22.45 su Nove commentando una frase tratta dalla sua autobiografia ‘Anatomia di un cuore selvaggio’ (ed. Piemme) e letta dal conduttore Peter Gomez: “La violenza di mia madre (Daria Nicolodi, ndr) era efferata e sistematica: calci, anche in pancia, pugni, schiaffi, strangolamenti. Una volta mi spaccò il labbro con l’anello che portava al dito”. “Perché si scatenavano questi episodi di violenza?”, ha chiesto il direttore de Ilfattoquotidiano.it. “Un po’ penso che fosse dovuto all’alcolismo che tirava fuori questo lato aggressivo, perché si sfogava su di me – ha detto la regista romana – Lei a 26 anni si è ritrovata con tre figlie, di cui due sue (Asia e Anna, ndr) e una no (Fiore, ndr), il rapporto con mio padre (Dario Argento, ndr) non era idilliaco, c’erano molte incomprensioni“. Inoltre, “lei mi disse, più in là, quando ero più grande, quando le chiesi: ‘Perché mi picchiavi?’ e lei: ‘Perché mi sfogavo su di te, perché eri la più forte delle tre’, però io non credo – ha sottolineato l’attrice – io sono dovuta diventare la più forte per queste violenze, perché venivo cacciata di casa, a nove anni mi ritrovavo spesso in mezzo a una strada con il gatto e una valigia e passavo da una casa all’altra dei genitori, non avendo dei punti di riferimento a parte la mia migliore amica, che avevo e che ancora ho, Angelica, ho dovuto sempre contare solo su me stessa“, ha concluso la Argento.

La Confessione’ è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia e sarà disponibile in live streaming e successivamente on demand sul nuovo servizio streaming discovery+ nonché su sito, app e smart tv di TvLoft. Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 149 e Tivùsat Canale 9.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili