“Vi siete divertiti? Avete mangiato sul lungomare? Bravi, ora siamo zona arancione e se non siamo attenti saremo in zona rossa”. Così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, dopo le immagini del weekend durante il quale molti cittadini sono usciti riempiendo le vie del centro e il lungomare. A causa dell’aumento dei contagi e dei ricoveri, infatti, la Regione è diventata zona arancione, e il rischio è che possa entrare presto in rossa. De Luca lancia un avvertimento dopo i comportamenti del weekend e aggiunge: “Ho visto nel weekend le transenne messe sul lungomare quando ormai non servivano più a nulla. E la sera dopo le sei ognuno fa quel che vuole, così siamo perduti”.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nel suo discorso al Senato Draghi ha parlato poco (e male) di politica estera

next
Articolo Successivo

La prescrizione divide la maggioranza Draghi. Fdi prova a cancellare la riforma: la norma non passa grazie a Pd e M5s. Si astengono Lega, Forza Italia e renziani

next