Oltre alle offese, anche le minacce di morte. Da quando ha concluso la sua esperienza al Grande Fratello Vip, Carlotta Dell’Isola vive nella paura. È lei stessa a raccontarlo in un’intervista a Novella 2000, spiegando di aver paura ad uscire di casa per le minacce ricevute sui social dopo le parole pronunciate sul conto di Andrea Zenga, dal quale è rimasta delusa poiché dalla nomination di lui è derivata la sua eliminazione dalla Casa. “Questi individui non si sono limitati ad attaccarmi verbalmente, ma hanno iniziato anche a minacciarmi di morte – ha detto Carlotta Dell’Isola al settimanale -. Ora ho anche paura di uscire da sola, perché dopo quello che mi hanno detto potrei ritrovarmeli dietro l’angolo. Sono momenti che non auguro a nessuno. Non mi era mai successa una cosa simile. Sono sconvolta”.

“Me ne hanno dette di ogni. Non mi sento in colpa, chiunque al posto mio, ci sarebbe rimasto male, se a votarti è una persona che consideri amici, e non un semplice collega”, ha sottolineato ancora. La 27enne, divenuta popolare grazie alla partecipazione a Temptation Island e al Grande Fratello Vip (cui si aggiunge qualche ospitata al Maurizio Costanzo Show) ha spiegato poi di esser ricorsa per vie legali: “Sono cose inaccettabili, vanno denunciate”.

A questo proposito, l’ex gieffina ha pubblicato sul proprio profilo Instagram un post con una lunga didascalia in cui cita anche Tiziano Ferro: “Ci sono persone che a causa di termini come ‘cicciona, fallita, raccomandata, cornuta, nullità’ si sentono malate, altre che si sono ammalate. Dovremmo urlare ‘STOP’ a tutta questa ipocrisia, a questa malvagità. Dovremmo ricordarci più spesso che, come ha detto @tizianoferro qualche tempo fa: ‘LE PAROLE HANNO UN PESO’ [..]”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da CDI ⚡️ (@carlottadellisola)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Entra in carcere a 15 anni e ne esce a 82: l’incredibile storia di Joe Ligon, l’uomo che ha fatto 68 anni di carcere “da innocente”

next
Articolo Successivo

Bill Gates: “Ecco perché dovremmo mangiare solo carne sintetica”

next