Whatever it takes“, ovvero la Bce è pronta a fare “qualsiasi cosa” serva per salvaguardare l’euro. Queste parole pronunciava da Mario Draghi al global investment conference di Londra il 26 luglio 2012. La frase iconica è diventata anche una voce del dizionario Treccani.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, la diretta – Draghi: “Con rispetto mi rivolgerò al Parlamento. Fiducioso che dal confronto con i partiti e le parti sociali emerga unità”. Due ore di vertice tra Pd, M5s e Leu

next
Articolo Successivo

Orlando: “Il fallimento della politica ha responsabilità precise. Chi ha impedito nascita governo ha nome e cognome, Matteo Renzi”

next