“Di disastri e brutte figure la Lombardia ne ha collezionate molte, ma questa volta si è superato il limite. Hanno inviato al Governo dati sbagliati e poi lo hanno accusato di aver messo la regione in zona rossa ingiustamente. Il Governo prenda seriamente in considerazione di commissariare la sanità lombarda per il bene dei cittadini della Regione”. Così l’esponente di Leu Nicola Fratoinanni in un videomessaggio dopo quanto successo in Lombardia. La regione, infatti, è rimasta in zona rossa per un suo errore di dati, per poi tornare in zona arancione a partire da domenica 24 gennaio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Zingaretti: “Conte punto d’equilibrio, ha preso la fiducia e sfido chiunque a dimostrare che si può superare quel livello” – Video

next