C’è una maratona Mentana per tutto. Figuriamoci per la crisi di governo. E così, l’ineguagliabile direttore del TGLa7 ieri, 18 gennaio, è stato in onda ore e ore, non senza il “suo” inviato Paolo Celata. Peccato che, a un certo punto, Celata si sia fatto beccare non proprio prontissimo. “Sei lì con Diego Bianchi, dì la verità. Mi fai un cenno quando lavori anche per noi? Così ti diamo la linea”, ha allora detto il direttore. La battuta fa riferimento al fatto che Celata è uno degli ospiti fissi di Propaganda Live, il programma condotto per l’appunto da Diego Bianchi proprio su La7. Insomma, uno “scambio classico” tra i due, così come quello in cui Mentana ha fatto notare a Celata gli “occhiali sempre appannati”. “Reggere” ore e ore di diretta vuol dire anche saper fare ironia, in certi momenti, pur se di fronte a una fase delicata per la vita politica del paese.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La lettera di Carlo Cracco e Luciana Littizzetto ai ristoratori

next
Articolo Successivo

Sanremo 2021, certezze, retroscena e costi del Festival: tutto quello che volete sapere (e nessuno scrive)

next