Enrico Letta ha appena rilasciato una bella intervista al Corriere della Sera, da ex presidente del consiglio è stato il più celebre rottamato da Matteo Renzi. Di lui si è parlato anche durante la diretta quotidiana di Peter Gomez (per l’occasione assieme a Giuseppe Pipitone) che ha fatto una previsione sul suo futuro:

“Ho iniziato ad apprezzarlo dal momento in cui ha fatto quello che aveva detto. Ovvero ha lasciato la politica ed è andato ad insegnare e da allora non compare più sulla scena politica. Un esempio di serietà che al confronto di tutti gli altri… chapeau – ha detto il direttore de ilfattoquotidiano.it -. Io credo che Enrico Letta potrebbe essere uno dei candidati alla presidenza della repubblica. Per questo suo comportamento inusuale, perché ha relazione internazionali che non fanno invidia a quelle di Draghi… Poi Letta, essendo nipote di cotanto zio almeno in Forza Italia qualche voto lo raccoglierebbe, credo che potremmo vedercelo ricomparire fra un anno quando si tratterà di votare il futuro Presidente della Repubblica. In quel momento avrebbe l’età di Francesco Cossiga (sperando che non faccia le stesse cose) sarebbe abbastanza giovane, sarebbe bello avere un Presidente della Repubblica tra i 50 e i 60, sarebbe una bella novità. Nessuno può negare che non sia un modello di coerenza”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, De Luca: “Campania chiusa tra 2-3 settimane se avremo comportamenti irresponsabili”. Poi cita Massimo Troisi

next
Articolo Successivo

Il sindaco di Scandicci scrive al Tirreno perché non vuole che la sua città venga accostata a Renzi: “La nostra vera anima è Bobo di Staino”

next