Un provvedimento atteso da tempo, dopo lo slittamento del 7 gennaio, dagli operatori del settore e no solo. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato l’ordinanza con cui si differisce la riapertura degli impianti sciistici al 18 gennaio 2021. È quanto si legge in una nota del ministero della Salute, in cui si ricorda come nei giorni scorsi le regioni e le province autonome avevano chiesto attraverso lettera del presidente della conferenza, Stefano Bonaccini, un rinvio della riapertura in vista di un allineamento delle linee guida al parere espresso dal Cts.

Una data certa di apertura degli impianti di risalita e ristori per lavoratori e aziende era chiesta da operatori e amministratori delle Regioni dell’arco alpino, dal Trentino alla Valle d’Aosta. Per questo è stato elaborato un protocollo che ha recepito i suggerimenti del Comitato tecnico scientifico. Gli impianti sono sempre rimasti aperti in Austria e quindi la preoccupazione riguardava e riguarda la forza lavoro qualificata. Per oltre 1.500 impianti le stime sono di circa 13.000 unità, tra lavoratori fissi e stagionali, nel periodo di piena attività. Abnche altri paesi stanno cercando di preservare il settore da una crisi pesantissima. In Slovenia il governo ha deciso che da primo gennaio sarà possibile usufruire degli impianti sciistici presentando un test negativo al covid-19, che sia non anteriore alle 24 ore ed eseguito in Slovenia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Morto Pierre Cardin, uno spirito libero ed ironico che scelse la moda ‘democratica’

next
Articolo Successivo

Coronavirus, i dati – 11.831 contagi nelle ultime 24 ore con 67mila tamponi: tasso di positività sale al 17%. Altre 364 vittime

next