Un patrimonio personale di oltre un miliardo di euro (6,8 miliardi di yuan, secondo la Hurun China Rich List era 870° nella lista dei più ricchi del Paese). Lin Qi, amministratore delegato di Yoozoo Games, è morto a 39 anni il giorno di Natale. È arrivato in ospedale a Shanghai, dove è avvenuto il decesso, con gravi sintomi da avvelenamento. I sospetti della polizia si concentrano ora su un collega del magnate, Xu Yao, anche lui 39 anni. Si tratterebbe di un ex regista che potrebbe aver agito per prendere il posto di Lin Qi ma la morte del miliardario è ancora avvolta nel mistero e alcuni testimoni hanno parlato di un tè pu’er (tè fermentato). La compagnia di Lin Qi stava lavorando insieme ai creatori di Game of Thrones a un nuovo prodotto Netflix basato sui romanzi di Liu Cixin, noto scrittore di fantascienza cinese. “Hai visto attraverso ciò che era imperfetto ma credevi ancora nella bellezza; hai incontrato cattiveria ma credevi ancora nella gentilezza. Insieme, continueremo a essere gentili, a credere nella bellezza e a lottare contro tutto ciò che è crudele”, si legge in una nota pubblicata dall’azienda. La Yoozoo Games è anche nota come Youzu Interactive Company ed è nota ad esempio per la pubblicazione del videogame Game of Thrones: Winter is Coming.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La zia prova la realtà virtuale, ma il gioco finisce in modo disastroso. E a farne le spese è l’albero di Natale – Video

next
Articolo Successivo

Il copilota sviene mentre è ai comandi: volo della British Airways costretto all’atterraggio di emergenza

next