Ex colleghe in una società pubblicitaria, oggi Titty e Flavia sono le guru della cura della casa. Gli esperti le chiamano “cleaning influencer”: con i loro consigli Letizia D’Attoma e Flavia Alfano spopolano sui social e in tv, dove vengono apprezzate da donne, single e studenti alle prese con i problemi di tutti i giorni. La loro specializzazione è la cura domestica attraverso l’uso di metodi pratici, economici ed ecologici. Qualche numero delle “Chiara Ferragni del pulito”? 466mila seguaci su Facebook, quasi 50mila su Instagram, sette libri, altrettanti anni come tutor a “Detto Fatto” su Rai2. Quando hanno cominciato, ormai dieci anni fa, non c’era nessun altro come loro: “Tutto è successo a un’età nella quale non era così banale iniziare una nuova attività. Quando abbiamo cominciato una aveva 54 anni, l’altra 49: non era scontato poter trovare la strada per fare una cosa così contemporanea riattualizzando un lavoro secolare“.

Causa Covid, è cresciuta l’attenzione per il pulito. “Le persone hanno preso maggiore consapevolezza della propria casa, a cui prima potevano dedicare meno tempo a causa degli impegni di lavoro in ufficio”, confidano le due. Ora che si avvicina il Natale, anche loro si sono attrezzate per igienizzare e pulire le proprie abitazioni. “Questo sarà un Natale particolare, diverso da tutti gli altri. Anche se non saremo in tanti nelle nostre case, proprio perché vivremo di più sotto i tetti delle nostre abitazioni, dovremo dare ancor più attenzione ai dettagli. Durante le Feste ci dev’essere tanto amore, tanta bontà… e anche un po’ di pulizia”, dicono in coro a FqMagazine. “Noi suggeriamo di non andare al ribasso soltanto perché saremo in pochi al tavolo: è importante tirare fuori i piatti migliori, anche questo turn over potrà dare un po’ di serenità e di gioia pur stando attenti al portafoglio”.

I regali che riceveremo, andranno igienizzati? Titty e Flavia consigliano di sì: “Sarebbe una buona norma disinfettare tutti i regali che riceveremo in questo periodo. Come? Spruzzando i prodotti igienizzanti – antisettici e antibatterici – sulle superfici. Noi consigliamo anche di farlo con le buste della spesa e con le scarpe”. Per disinfettare casa, invece, esistono delle formule naturali? Risposta affermativa. Le due esperte consigliano la formula ispirata a quella dell’Organizzazione Mondiale della Sanità fatta con l’alcol etilico al 96%, quello che si usa per i liquori, con l’acqua ossigenata, il glicerolo e l’acqua distillata: “Ne esce un disinfettante favoloso che può essere utilizzato per qualunque superficie in casa. C’è da fare un distinguo: i disinfettanti usano o l’alcol o il lisoformio o le candeggine, mentre gli igienizzanti possono essere fatti anche con il sapone di Marsiglia”.

Mentre lavorano a un progetto (ancora top secret) legato alla finanza domestica, Titty e Flavia hanno lanciato una linea di prodotti naturali e biologici proprio per poter igienizzare al meglio le proprie abitazioni: otto prodotti che contengono gli ioni di argento, antisettici e antibatterici.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Maradona, il figlio mai riconosciuto Santiago da Barbara D’Urso: “Chiedo la riesumazione della sua salma”

next
Articolo Successivo

Florinda Bolkan a FQMagazine: “Io donna libera che ama senza limiti. Una storia con Gianni Agnelli? Io sapevo tutto di lui, lui di me”

next