Gerry Scotti è tornato in studio a Verissimo dopo il periodo di positiva al Covid. Ospite del salotto di Canale 5 condotto da Silvia Toffanin, Scotti ha parlato proprio del decorso della sua malattia, dalla positività scoperta il 26 ottobre per un controllo di routine, fino al ricovero.

“Ero in un reparto Covid, quindi l’atmosfera la puoi ben capire. Il più sano ero io, tutti gli altri avevano una forma anche molto più pesante, tra caschi, intubazione, macchine di respirazione. Il panorama era questo, o rimani inerme o reagisci”, ha raccontato il conduttore che si è detto molto fortunato per come ha superato il momento.

Ma è quasi al termine dell’intervista, durante il ricordo per Veronica Franco, la concorrente di Tu si Que Vales che aveva commosso tutti con la sua esibizione, deceduta in seguito alle complicazioni neurologiche di una grave forma di leucemia, che Scotti scoppia in lacrime. “Se fosse riuscita ad arrivare alla finale, avrebbe vinto. Purtroppo non ce l’ha fatta”, ha detto, affermando che Veronica è la “vincitrice morale”. Durante un videoclip in ricordo della giovane cantante, anche Silvia Toffanin è scoppiata a piangere. “E non siamo i soli”, ha commentato infine Scotti, ricordando che anche durante l’esibizione al talent di Canale 5, Veronica aveva fatto emozionare tutti, da Rudy Zerbi a Belen, con la sua interpretazione di Hallelujah.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Amici 20, Alessandra Celentano durissima con la ballerina Rosa, ma Cuccarini la difende. E c’è chi rischia il posto

next