“La ‘non strategia’ dei dpcm settimanali, che introducono misure che finiscono per essere troppo blande per la velocità della crescita della curva dei contagi, ci sta spingendo inevitabilmente verso il lockdown totale perché non riusciamo a percepire quelli che sono gli effetti delle misure introdotte a inseguire il virus”. Lo ha detto Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe, audito dalla commissione Igiene e sanità del Senato sul monitoraggio relativo all’evoluzione della situazione epidemiologica.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Effusioni e sms con alunno di 10 anni”: maestra patteggia per violenza sessuale su minore

next
Articolo Successivo

Cittadino bengalese fermato per strada e colpito con un calcio al volto: il video dell’aggressione che ha portato all’arresto dei trapper romani

next