Diego Armando Maradona è ricoverato in ospedale a Rio de la Plata. Il popolare campione, che adesso allena il Gimnasia di Plata, già da giorni accusava debolezza e difficoltà motorie ed era apparso visibilmente affaticato e rallentato durante la sua ultima uscita pubblica, in occasione del sessantesimo compleanno celebrato il 30 ottobre scorso. El Pibe de Oro, rassicurano dall’Argentina, non deve il suo ricovero al Covid: è risultato negativo all’ultimo tampone effettuato. Il suo medico Leopoldo Luque ha detto che “non sta bene psicologicamente e questo ha un impatto sul suo benessere fisico. Ha bisogno di aiuto, questo è il momento di aiutarlo”.

Sarà tenuto sotto osservazione “per almeno tre giorni”. Maradona, ha continuato Luque, “è una persona che a volte sta in modo eccellente e a volte non così tanto. Ora potrebbe stare 10mila volte meglio. E portarlo qui lo aiuta. E’ molto difficile essere Maradona”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Francesco Totti positivo al coronavirus: ha avuto la febbre e senso di debolezza

next
Articolo Successivo

Gerd Müller sta “riposando in attesa della fine”: il triste racconto della moglie per il 75esimo compleanno del bomber tedesco

next