“Io non mi permetto di intervenire nel lavoro di governatori e sindaci. Semplicemente da segretario della Lega e coordinatore dell’opposizione ho chiesto maggiore coordinazione. Se poi se ci sono dati scientifici faccio un passo indietro. Da milanese e lombardo chiedo che se ci sono allarmi alla vista si intervenga con la necessaria durezza. Comunque il dubbio su un coprifuoco notturno non è solo mio” queste le parole del leader della Lega Matteo Salvini.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, coprifuoco o meno la salute deve venire prima di tutto. Costi quel che costi

next
Articolo Successivo

Lombardia, Gori: “Coprifuoco arriverà. Salvini si è arrabbiato e ha tirato le orecchie a Fontana. Spero che il presidente mantenga sua posizione”

next