“Il Mes costituisce una linea di credito senza condizioni, l’unica è usare queste risorse in ambito sanitario. Il tasso è quasi zero, sono quasi 36 miliardi, non è un fondo perduto. La linea è stata immaginata per un Paese in difficoltà a reperire la cassa per le spese sanitarie. Non è vero che ci sono condizioni, il Mes ti fa risparmiare circa 300 milioni di interessi l’anno in 10 anni. Io sono da sempre favorevole al Mes, tuttavia è bene sapere che non sono 36 miliardi in più per la sanità. L’Italia non è in deficit di liquidità, per l’Italia c’è un vantaggio sugli interessi”. Lo ha spiegato il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, in conferenza stampa a Palazzo Chigi con il premier Giuseppe Conte. “Ci sarà un dibattito all’interno della maggioranza, ci sono posizioni diverse”, ha aggiunto

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bari, il sindaco Decaro chiude le prime 15 vie e piazze della movida dopo il chiarimento con il governo sul dpcm

next
Articolo Successivo

Governo, Conte: “Servono un confronto tra forze di maggioranza e un patto di fine legislatura”

next