Con la seconda parte di Bootcamp, trasmessi ieri su Sky e NOW TV, si sono completati i quintetti delle quattro categorie di X Factor 2020, pronti per l’ultimo step di selezione: cinque concorrenti per ogni squadra, in gara nella fase della “Last Call” – attesa settimana prossima – da cui emergeranno i tre posti disponibili per accedere ai Live. Dopo le scelte per gli Over di Mika e le Under Donne di Hell Raton di 7 giorni fa, ieri Manuel Agnelli ha scelto i suoi cinque Gruppi ed Emma i cinque Under Uomini.

La loro esibizione, accorata e potente, ha chiuso il Bootcamp dei Gruppi di Manuel Agnelli: i Melancholia, col loro brano “Alone”, hanno conquistato grandi applausi dagli altri giudici che guardavano con Alessandro Cattelan dal backstage e anche dai concorrenti che attendevano il responso, un verdetto fondamentale per completare i 5 posti disponibili per accedere allo step successivo, l’ultimo delle selezioni di X Factor 2020. La scelta di Manuel è ovvia: “Penso che quello che fate sia molto difficile per questo programma, e in generale anche per questo Paese”, gli ha detto, ma ha accettato la sfida dando loro una sedia. Lo switch ha eliminato i Vvendi, ora i Melancholia attendono la loro “Last Call” per i Live.

Immagini concesse da Sky in onda ogni giovedì alle 21.15 su Sky Uno e NOW TV, sempre disponibile on demand

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fedez, la proposta ai colleghi e alle agenzie live: “Io do il 100% di anticipo del tour ai lavoratori fragili. Meno parole, più concretezza”. Chi lo seguirà?

next