Chi è questo famosissimo cantante italiano, pizzicato a limonare alla Stazione Centrale di Milano con un virile maschione che non riusciva a controllare le sue mani tanto da strizzargli il cul*?“. Così scrive Alberto Dandolo su Dagospia pubblicando le foto pixelate di una coppia che si bacia per strada e usando un linguaggio tipico del sito diretto da Roberto D’Agostino. I due volti sono oscurati per cui non si riesce a risalire all’identità dell’uomo che viene definito più volte come un “famosissimo cantante italiano amato dalle donne”, scegliendo quindi di mettere l’accento sul favore riscosso dal pubblico femminile e creando ad hoc un’attinenza con la foto. Alberto Dandolo aggiunge che le immagini sono “sulle scrivanie dei mejo giornaloni e periodici” e si chiede chi le pubblicherà per primo. Anche perché è convinto che faranno molto rumore. Intanto il “rumore” è già partito a causa dell'”indovinello” sul personaggio che ha scatenato una sorta di ‘gara all’outing’ sui social.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Maskne, l’acne da mascherina: ecco cos’è e i consigli per trattarlo. La guida pratica

next
Articolo Successivo

Chiude il Salone Margherita. Valeria Marini a FqMagazine: “E’ una grande famiglia, siamo tutti vicini a Ninni”

next