Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, a Firenze per partecipare alla seconda edizione del festival Nazionale dell’Economia Civile, prima di arrivare in Palazzo Vecchio, dove si tengono i lavori del festival, ha incontrato in Prefettura un gruppo di bambini che lo scorso 9 agosto salvarono un loro coetaneo che stava annegando nella piscina del campeggio di Bivigliano, frazione del comune di Vaglia, in provincia di Firenze. Mattarella, durante l’incontro, ha elogiato i bambini per il loro gesto eroico, sottolineando che è “un messaggio per tutti, anche per gli adulti“. “Perché abbiano lo stesso spirito di aiuto reciproco che avete manifestato, ogni tanto gli adulti lo perdono, voi cercate di non perderlo mai”, ha evidenziato il Capo dello Stato, ringraziando i piccoli eroi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

M5s, gli Stati Generali devono marcare un netto cambio di passo: occorre coraggio

next
Articolo Successivo

Referendum e regionali: tra predizioni e conferme c’è soprattutto un vincitore

next