Un uomo è morto e suo fratello è stato ferito lievemente a Olginate (Lecco). È tutto avvenuto all’ora di pranzo. Salvatore De Fazio, 47 anni, originario di Belcastro (Catanzaro), è stato raggiunto da tre colpi di pistola. L’aggressore è fuggito. Sul posto sono arrivati i carabinieri e vigili del fuoco che hanno chiuso la strada di accesso per permettere all”equipe del 118 di prestare i soccorsi. Le condizioni del 47enne sono apparse subito disperate.

Il fratello della vittima è riuscito a trovare rifugio in un’abitazione di via Albegno, è stato soccorso dai medici e trasportato per le cure anche lui all’ospedale Manzoni ed è già sentito dagli inquirenti. L’ipotesi è quella di un regolamento di conti. I carabinieri di Merate e Lecco stanno ricostruendo nei dettagli quanto accaduto nella sparatoria delle 13.30 e se c’è un legame con un’aggressione avvenuta poco dopo la mezzanotte, sempre a Olginate, con un 25enne ferito dopo una lite per strada ed ora ricoverato all’ospedale Manzoni per un trauma cranico.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Maria Paola Gaglione, speronata e uccisa in scooter dal fratello che non accettava la storia con un trans. Famiglia lo difende: “Incidente”

next
Articolo Successivo

Canosa di Puglia, pregiudicato ucciso: fermato il presunto killer e arrestato il figlio

next