Si è presentato in piazza con un cartello elettorale con la faccia della figlia sopra. Così il papà di Susanna Ceccardi, europarlamentare della Lega e candidata del centrodestra alla presidenza della Toscana, ha “sfidato” le Sardine durante una manifestazione a Cascina (Pisa), paese che ha visto nascere politicamente la leghista. L’iniziativa del movimento guidato da Mattia Santori aveva come titolo “La Toscana non si lega – AperiCeccardi – Le bufale di Susanna”. L’uomo, Roberto Ceccardi, è arrivato in piazza proprio mentre parlava Mattia Santori, mostrando il cartello e urlando a sostegno della figlia. Ma la piazza lo ha subito “accolto” con grida di risposta come “vergogna”. Il papà della candidata è stato poi allontanato dalle forze dell’ordine.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il videomessaggio di Conte prima dell’inizio della scuola: “Rientro che emoziona tutti noi, saremo al vostro fianco”

next
Articolo Successivo

Calenda posta la foto di un abbraccio con Renzi: “Ci siamo scontrati, ma ciò non cancella il ricordo degli anni di lavoro insieme”

next