Ancora una protesta dell’ex senatrice leghista Angela Maraventano a Lampedusa: questa volta, insieme ad altri sostenitori, si è stesa a terra per impedire alle forze dell’ordine di transitare con i furgoni che trasportano i migranti verso il centro di accoglienza dell’isola. Attimi di tensione dovuti anche all’opposizione di polizia e carabinieri in tenuta anti-sommossa. Nel mezzo della protesta, poi, è arrivato un barchino con 13 tunisini a bordo pronti a sbarcare. Urla e slogan dai manifestanti: “Lamorgese dimettiti, non sei degna dell’Italia”.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Ha tentato di uccidere l’anziano che assisteva facendogli bere liquido antigelo per motori”: arrestata una badante nel Torinese

next
Articolo Successivo

Liliana Segre compie 90 anni, dai campi di concentramento a senatrice a vita. Mattarella: “Preziosa testimone contro odio e violenza”

next