“Abbiamo circa 80mila o qualcosa in più del personale della scuola, tracceremo il loro stato di salute attraverso i medici di base se non sarà possibile con le Asl, come siamo abituati alle parole abbiamo fatto i fatti. Perché secondo noi la scuola è insegnanti con gli studenti in presenza. La scuola è socialità”. “Abbiamo visto che c’è un aumento dei casi in Italia, molti di importazione, dobbiamo richiamare i giovani visto che l’età media del virus si è abbassata. Dobbiamo aggredirlo come stiamo facendo noi, con dieci mila tamponi al giorno e rispettando le restrizioni mascherine, distanziamento”. “Alla domanda su un possibile blocco degli spostamenti tra le Regioni, dopo l’idea paventata dal governatore della Campania Vincenzo De Luca, Bonaccini è netto. “Dobbiamo tenere sotto controllo l’evoluzione del virus, poi si discuterà tra Stato e Regioni”.

Memoriale Coronavirus

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Al meeting di Rimini il confronto su autonomie e centralismo. La diretta con Sabino Cassese, Bonaccini, Zaia, Toti, Fedriga e Santelli

next
Articolo Successivo

Nel Lazio record di casi: 215, mai così tanti da inizio pandemia. Il 45% è legato ai rientri dalla Sardegna: tamponi per chi torna dall’isola

next