È morto carbonizzato il pilota cinquantenne piemontese a bordo di un deltaplano a motore che, in fase di decollo, è precipitato vicino al campo di volo, l’Oasi dei Re, a Marina di Modica, nel Ragusano. Il velivolo, in transito turistico nella base di Marina di Modica, era decollato intorno alle 6,15 di questa mattina diretto a Fiumefreddo per una sosta intermedia. Sul posto i vigili del Fuoco, Polizia e Carabinieri.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ostia, si barrica nel suo appartamento minacciando di farlo esplodere con una bombola di gas

next
Articolo Successivo

Bimbo morto a Modica, fermata pure la madre per omicidio volontario. L’accusa: “Compagno dava botte al piccolo per i continui pianti”

next