Ha acquistato un piatto pronto a base di pollo al supermercato e mentre lo mangiava ha toccato con la forchetta quello che inizialmente pensava fosse un osso. Poi però, quando ha fatto per scartarlo, si è accorta che in realtà era un’intero topo morto. È quanto successo a Cath McCall Smith, 57 anni, residente nella città di Durham, Regno Unito: è stata lei stessa a raccontare la sua disavventura prima sui social e poi ai quotidiani locali.

La donna ha spiegato di aver acquistato il piatto di pollo all’italiana ella catena di supermercati Tesco: non era la prima volta, l’ha scaldato e ha iniziato a mangiare fino a quando non ha fatto la terribile scoperta. “Ciò che ho scoperto nel mio piatto mi ha fatto vomitare per 12 ore“, ha detto la donna condividendo le immagini del suo piatto sui social e esortando i consumatori a non acquistare più piatti pronti nei supermercati.

Subito è partita anche la denuncia alla catena di supermercati che, da parte sua, ha detto che è la prima volta che ha un problema di questo tipo: “Prendiamo molto sul serio tutti i reclami dei clienti e stiamo conducendo un’indagine sull’accaduto“, ha fatto sapere Tesco.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Chernobyl, scoperto nel reattore nucleare un fungo che protegge dalle radiazioni: “È la chiave per vivere su Marte”

next
Articolo Successivo

Mamma di 25 anni trovata morta assieme ai due figli gemelli in auto sul fondo di un lago: indaga la polizia

next