Sfera Ebbasta è stato il protagonista di un evento privato che si è tenuto mercoledì 15 luglio scorso – come riporta il sito Fregene online – allo stabilimento “Gilda On The Beach” di Fregene. Quindi non un concerto vero e proprio, ma solo una piccola esibizioni per poche persone. L’evento non è stato minimamente pubblicizzato proprio per evitare che si creasse il caos fuori dal locale. Appena il rapper ha iniziato a cantare però un gruppo di ragazzini, presenti nello stabilimento, sono accorsi sotto il palco, molti senza mascherine, creando di conseguenza assembramenti.

La circostanza è stata notata dal commissariato di Fiumicino, diretto da Catello Somma, che era già in azione nella zona con una pattuglia per controllare che nessuno violasse le norme anti Covid-19. Il sindaco della città, Esterino Montino, ha diramato direttive dure e precise per evitare che si creino situazioni “pericolose” di contagio dentro e fuori i locali, come riporta Fanpage: chi viola le norme “rischia fino a 25 giorni di chiusura e una multa da 600 euro”. I poliziotti del commissariato di Fiumicino hanno, dunque, disposto la chiusura per cinque giorni dello stabilimento balneare “Gilda On The Beach” , oggi ha già riaperto ed è operativo.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elettra Lamborghini, imbarazzo sul palco durante la diretta: “Ma che c***”. Ecco cosa è successo

next
Articolo Successivo

Orlando Bloom, Mighty è morto: “Ho pianto più di quanto pensassi fosse possibile. Era più di un compagno”

next