Vola l’euro dopol’accordo sugli interventi a sostegno delle economie europee raggiunto tra i leader UE nella notte tra lunedì e martedì. La moneta unica si scambia a 1,156 dollari, il valore più alto dal settembre del 2018. Solo nell’ultima settimana la valuta europea ha guadagnato l’1,5% sul biglietto verde e

Deboli viceversa le borse, principalmente a causa di un inasprimento delle tensioni tra Usa e Cina e per i preoccupanti dati sui nuovi contagi arrivati da Hong Kong. L’indice Hang Seng ha chiuso in flessione del 2,2%, Tokyo a – 0,6%. In Europa Francoforte, che ieri aveva rivisto i livelli pre-Covid, perde lo 0,4%. A metà seduta Parigi lascia sul terreno l’1%, Milano lo 0,97%. In flessione anche Londra (-0,8%).

Da segnalare la continua corsa dell’oro (+ 0,8%) a 1.857 $/oncia, con un rialzo nell’ultimo mese di quasi il 6%. Ancora più spettacolare il rally dell’argento, sui massimi da sei anni, a 21,95 dollari/oncia. In un solo mese l’argento segna + 23%.

Il Fatto Economico - Una selezione dei migliori articoli del Financial Times tradotti in italiano insieme al nostro inserto economico.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Recovery fund, Borse europee chiudono positive. Euro vicino a 1,15 dollari. Rendimento dei Btp ai minimi da inizio marzo

next
Articolo Successivo

Lo Stato entra nella moda, soccorso pubblico per il marchio Corneliani. Salvi 500 posti di lavoro

next