Notte di scontri a Belgrado. La polizia serba ha riferito che 23 persone sono state arrestate e decine di agenti di polizia e manifestanti sono rimasti feriti negli scontri scoppiati dopo l’annuncio del ritorno delle misure di blocco contro il nuovo coronavirus. Il capo della polizia, Vladimir Rebic, ha riferito alla tv di stato RTS che la polizia sta lavorando per identificare le persone che hanno preso parte alla rivolta nel centro di Belgrado in cui sono rimasti feriti 43 agenti di polizia e 17 manifestanti. Migliaia di persone sono uscite in strada martedì sera dopo che il presidente Aleksandar Vucic ha annunciato che verrà imposto un coprifuoco per l’intero fine settimana a Belgrado. Martedì la Serbia ha riportato il più alto numero di morti in una sola giornata per Covid-19: 13 su 299 nuovi casi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mes, Sanchez: “Spero che non ne avremo bisogno, vorrebbe dire che la pandemia è calata. Ma non ha senso vergognarsi di usarlo”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, record di casi in Usa: oltre 60mila. “In Florida esaurite le terapie intensive”. Trump: “Riaprire scuole”. Serbia, scontri a Belgrado dopo l’annuncio di nuove restrizioni. Israele, Gantz in autoisolamento

next